Il videomaking prende sempre più piede in un mondo in cui l’importanza, la velocità e la qualità delle immagini sono a dir poco determinanti sui social come nella vita reale.

Cortometraggi, videoclip e documentari di breve durata: il videomaker ha il compito di realizzare contenuti visivi per diffondere un particolare messaggio trovando la giusta combinazione di immagini per l’appunto, ma anche suoni, inquadrature, luci e pathos. Il suo è un ruolo simile a quello di un regista che deve gestire vari aspetti nella realizzazione di un prodotto video.

Non c’è alcun dubbio che si tratti di un’attività davvero interessante in cui si può mettere a frutto la creatività. Come per tutte le cose belle, però, è necessario fare i conti con un’adeguata preparazione. Essere un professionista nella realizzazione dei video significa possedere specifiche conoscenze tecniche, come, ad esempio, sapere dove posizionare le luci e l’impianto audio per avere risultati ottimali. Nel momento della post-produzione, si parla di montaggio, di rumori e colori e creazione di animazioni o effetti visivi. Per dirla in parole povere, è necessario un bel po’ di impegno prima di diventare un video maker.

Per incentivare l’interesse verso un mondo affascinante, Yeahjasi Brindisi Spazio Musica (presso la sede dell’ex Convento Santa Chiara di Brindisi) propone “Shot”, un corso base di videomaking gratuito e riservato ad un numero massimo di 10 partecipanti maggiorenni.

Durante lo svolgimento, si passeranno in rassegna gli argomenti preliminari per la conoscenza della ripresa e del montaggio video; il tutto in 5 lezioni da due ore ciascuna (10 ore complessive).

Tra le altre cose, saranno assegnate 2 borse di studio e si darà la possibilità ai due vincitori di affiancare il docente-formatore Paco Maddalena in un tirocinio formativo pratico presso lo stesso Yeahjasi Spazio Musica.

Per chi non lo conoscesse, Paco è un’eccellenza nel settore. Attivo dalla fine degli anni 90, ha firmato la fotografia per più di 100 lavori tra cui film, documentari, pubblicità, videoclip e cortometraggi per Universal, Lucky Red, Mediaset, Rai, Repubblica, EFC (European Film Communication), Teatri di Roma, Arci. Ha ricevuto premi e partecipazioni a numerosi festival tra cui la Biennale di Venezia e il festival del Cinema di Roma. Nel 2018 ha fondato insieme con altri colleghi Nauta Studio, agenzia di comunicazione pugliese.

Il corso è organizzato dall’APS Yeahjasi Brindisi nell’ambito del progetto Yeahjasi Brindisi Spazio Musica “Vincitore Luoghi Comuni – iniziativa promossa dalle Politiche Giovanili della Regione Puglia e ARTI finanziata con risorse del Fondo per lo Sviluppo e la Coesione 2014-2020 e del Fondo Nazionale Politiche Giovanili”.

Per avere informazioni al riguardo, scrivi all’indirizzo spazio.immagine@yeahjasibrindisi.it.

Per partecipare al corso si dovrà inviare una mail sempre allo stesso indirizzo entro il 25 marzo 2022 indicando nell’oggetto “Iscrizione corso base videomaking” e riportando nel corpo della mail una breve presentazione informale e la motivazione che ha portato all’iscrizione.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Invia un messaggio
Se avete bisogno di informazioni, contattate il nostro team